L’informatica in cloud è la risposta giusta per qualsiasi esigenza gestionale e applicativa. Una modalità che un crescente numero di piccole e medie imprese italiana scopre con ottimi risultati in termini di performance, flessibilità e convenienza. E anche per la capacità di risolvere in un colpo solo problemi di natura infrastrutturale e di sicurezza.

I servizi cloud però, non sono tutti uguali. Dovendo scegliere tra quelli più completi e indirizzati agli specifici obiettivi delle imprese italiane, la risposta più efficace viene dalla piattaforma Microsoft Dynamics 365 e da Azure: il più esteso ecosistema di applicazioni e servizi espressamente mirati al business.

Il giusto partner tecnologico

Oltre al vantaggio tecnologico e applicativo, il cloud di Microsoft ha un’altra formidabile freccia al suo arco: una rete di partner motivati e vicini, per geografia e cultura, ai loro clienti. Se state pensando di avviare o potenziare la vostra strategia cloud, l’abbinamento Microsoft / NAVlab è l’opzione più indicata. Vediamo perché.

Pensato per l’impresa

Oggi non esiste un cloud provider altrettanto focalizzato sul mondo enterprise e così presente a livello globale. L’offerta Microsoft è completa non soltanto per quanto riguarda i servizi cloud più avanzati. Per esempio è possibile sfruttare la potenza di soluzioni di frontiera come i container, i microservizi e le nuove funzionalità erogate in modalità serverless. La piattaforma Microsoft Dynamics 365 è anche la base di un’offerta applicativa che abbraccia Office 365 ma soprattutto l’ERP e il CRM. L’azienda di qualsiasi dimensione, dal piccolo ufficio alla multinazionale, può quindi usufruire attraverso Microsoft di una tecnologia cloud tra le più avanzate e di un insieme di soluzioni, dalla posta elettronica alla collaboration di Microsoft Teams e di un insieme di applicazioni gestionali e di produttività personale completamente integrate e richiamabili l’una dalle altre. In più i clienti di Microsoft sanno di poter contare su interfacce familiari e condivise, e su una esperienza utente comune, indipendentemente dal dispositivo fisso o mobile utilizzato.

Prossimità al cliente

La capillarità del cloud Microsoft è legata al costante investimento di risorse finanziarie e tecnologiche in data center “di prossimità”, in tutte le nazioni del mondo Italia compresa. Questo significa che anche dal punto di vista della compliance con le stringenti normative europee sulla privacy e sulla proprietà dei dati, la piattaforma cloud Microsoft per il business non ha rivali. Con Microsoft Azure l’azienda ha inoltre la consapevolezza di operare in un ambiente cloud sicuro ma al tempo stesso aperto a ogni tipo di piattaforma software, anche open source. La stessa flessibilità riguarda la progettazione di infrastrutture ibride, che mescolano risorse cloud e pezzi di infrastruttura “on premises”. Le applicazioni Microsoft come l’ambiente ERP Business Central, infatti, possono essere implementate a piacimento anche su server e data center di proprietà, nel caso in cui il cliente non sia ancora pronto per il cloud. L’ERP on prem può essere contemporaneamente sincronizzato nella soluzione cloud, in modo da porterne usufruire subito nel momento in cui si decide di passare totalmente al cloud. Massima flessibilità e vicinanza all’esigenza del cliente.

Un sistema ERP completo e moderno

Se stai leggendo questo articolo è probabile che il tuo interesse sia rivolto a una delle componenti più fondamentali dell’intera offerta cloud Microsoft: Dynamics 365 Business Central. Questa piattaforma ERP, moderna e continuamente (e automaticamente) aggiornata, registra un tasso di adozione in forte crescita da parte delle PMI italiane e nel mondo nella sua versione “software as a service”. Già molto completa nell’edizione standard, Dynamics 365 Business Central è altamente customizzabile proprio grazie ai tool di sviluppo che fanno parte dell’offerta Microsoft.

Trasformazione immediata

Non a caso uno dei punti di forza di NAVlab e dei suoi titolati programmatori riguarda proprio una estensione di Business Central, Tempo Zero Cloud, pensata per rendere praticamente immediato il passaggio a un sistema ERP in grado di affrontare tutte le problematiche gestionali, offrendo anche uno strumento di controllo e pianificazione del business.

Power to the user

Il corredo applicativo in dotazione a Business Central, comprende per esempio le applicazioni della famiglia Power Platform, di cui fanno parte Power BI, un tool per l’analisi semplificata delle informazioni di business e Power Apps, un ambiente per lo sviluppo “low code” che permette di estendere le funzionalità di Business Central senza dover scrivere montagne di codice. A queste due soluzioni si aggiungono Power Automate, un tool che può incrementare la tua produttività e ottimizzare il lavoro creando facilmente una serie di procedure automatizzate; e Power Virtual Agents, una vera e propria fabbrica di chatbot che non non hanno bisogno di una singola riga di codice e sono capaci di interagire in linguaggio naturale con clienti e dipendenti, per portare a termine specifiche attività.

Un mondo di app al tuo servizio

Se non bastassero tutte queste soluzioni, Microsoft mette a disposizione di tutti i clienti uno store di applicazioni preconfezionate e super-certificate per lavorare in piena sintonia con Business Central. Da ogni punto di vista AppSource rappresenta uno straordinario successo. Oltre 20 mila aziende che utilizzano la versione cloud di Business Central accedono a un marketplace di oltre 1900 applicazioni sviluppate da 500 editori qualificati da Microsoft, come NAV-lab. In Italia, tra l’altro, AppSource vanta un primato di gradimento: ogni installazione di Business Central nel nostro Paese utilizza in media 25 soluzioni acquistate su AppSource, il record europeo.

Una guida sicura

Questo è solo un sintetico elenco dei vantaggi che Microsoft Dynamics 365 Business Central e il cloud Microsoft Azure possono assicurare alle aziende italiane. Per approfondire il discorso ed esplorare le opportunità di crescita e di successo per la tua impresa, non esitare a contattare NAVlab!

Intanto, ti invitiamo a scaricare il webcast:

pagina webcast NAV-lab

in cui i seguenti esperti del cloud per le PMI illustrano con un linguaggio divulgativo le nuove frontiere tecnologiche per la digitalizzazione dei processi aziendali, sfatando i miti che frenano il cambiamento.

Giuseppe Volta (Direzione del Comitato Tecnico NAV-lab)
INTERVENTI: “Introduzione alle tematiche” e “NAV-lab: esperienza, affidabilità, approccio cloud based certificato e senza compromessi”

Laura Giacometti (Innovation Manager)
INTERVENTO: “CLOUD e ERP: un binomio che vince

Stefano Demiliani (Responsabile dello Sviluppo NAV-lab, formatore in Microsoft, autore di testi sulle modalità di sviluppo in Microsoft Dynamics 365 Business Central; MCT – Most Valuable Professional).
INTERVENTO: “Microsoft: il partner per il Cloud”

Con Microsoft e NAVlab al tuo fianco la trasformazione digitale non fa più paura!